Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tokyo

"Tesori del Belcanto". Concerto di Mauro Augustini (baritono) e Cecilia Rie Matsushima (soprano)

Data:

05/10/2017


Il M.o Mauro Augustini torna in Giappone, dove a partire dal 1987 si è esibito in numerose opere tra cui ll trovatore, Tosca Rigoletto.
In questa serata assieme al soprano Cecilia Rie Matsushima presenta un programma denso e di forte impatto.

F. Cilea (1866~1950 ) Da "Adriana Lecouvreur ": Io son l'umille ancella
G. Rossini (1792~1868 ) Da "Il barbiere di Siviglia": Largo al Factotum
G. Verdi (1813~1901 ) Da "La traviata": Di Provenza il mar, il sol
G. Puccini (1858~1924) Da " La Bohème": Mi chiamano Mimi
G. Verdi (1813~1901) Da "Macbeth": Pietà, Rispetto, Amore
G. Puccini (1858~1924) Da "Madama Butterfly": Un bel dì vedremo
U. Giordano (1867~1948 ) Da "Andrea Chénier": Nemico della patria
W. A. Mozart (1756~1791) Da "Don Giovanni”: Là ci darem la mano
G. Verdi (1813~1901) Da "Il Trovatore": Udiste?

Per prenotare, cliccare QUI

Per informazioni rivolgersi a Istituto Italiano di Cultura eventi.iictokyo@esteri.it Tel. 03-3264-6011 (int. 24, 29).

Mauro Augustini
Dopo aver vinto nel 1982 il premio Toti dal Monte di Treviso, si aggiudica una borsa di studio che gli permette di frequentare il Conservatorio G. Verdi di Milano, sotto la guida di Pier Miranda Ferraro. Esordisce a Saragozza con Tosca, ma si specializza in ruoli verdiani. Con Mario del Monaco si perfeziona in tecnica vocale e migliora le sue capacità interpretative con Tito Gobbi.
Inizia una carriera che lo porta ad esibirsi nel suo repertorio di 'baritono verdiano' nei teatri più prestigiosi: l’Arena di Verona, lo Sferisterio di Macerata e, fuori dall’Italia, presso Theater Bonn Opera House, Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera, Tokyo Bunkakaikan ed altri ancora.

Cecilia Rie Matsushima
Dopo essersi diplomata in canto lirico si trasferisce in talia, dove studia prima a Bologna con Paola Molinari, per poi proseguire gli studi a Venezia con Federica Nicolich. Esordisce come solista alla Fenice in Sogno di una notte di mezza Estate di Mendelssohn, diretta dal Maestro Carl Melles.
Inizia una fortunata carriera concertistica che la porta in vari teatri d’Italia e al contempo si aggiudica premi importanti in numerosi concorsi lirici, fra i quali il Concorso Lirico Internazionale Giacomo Puccini. Canta nella prima assoluta nel Sogno del cavallo marino del Maestro Marino Baratello, trasmessa da Rai Tre e pubblicata in CD da RAI Trade, e nella prima rappresentazione dell'opera Per acque chiare di Mizuno Mikako, allargando il suo repertorio alla musica contemporanea.
Svolge una intensa attività didattica come insegnante di canto e come pianista accompagnatrice.

Evento realizzato grazie al contributo di Hanwa Co., LTD.

 

Informazioni

Data: Gio 5 Ott 2017

Orario: Dalle 18:30 alle 20:00

Organizzato da : イタリア文化会館

In collaborazione con : 協賛:阪和興業株式会社

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Auditorium Umberto Agnelli

1045