Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tokyo

"Star Sound: Astronomy and Music in the Works of Karlheinz Stockhausen". Conferenza di M. Viel

Data:

23/09/2017


La conferenza verte sul rapporto tra musica, suono e corpi celesti. Nella prima parte viene illustrata la possibile relazione estetica e tecnica della musica con i dati scientifici raccolti dall’osservazione del cosmo. In seguito, viene analizzato come il compositore tedesco Karlheinz Stockhausen ha pensato e realizzato questa relazione in opere quali Tierkreis [Zodiaco], Sternklang [Suono di stella] e Sirius.

Massimiliano Viel è compositore, pianista, sound designer e studioso. Ha collaborato con ensemble e orchestre quali l’Orchestra del Teatro Alla Scala (Milano), l’Orchestra sinfonica della WDR e l’Orchestra di Parigi e con compositori quali Luciano Berio, Fausto Romitelli, Luca Francesconi, Peter Eötvos e Karlheinz Stockhausen, con cui ha registrato tre dischi. Ha composto più di cinquanta lavori per strumenti acustici ed elettronici, da opere soliste a composizioni per orchestra, che sono state eseguite in più di 15 Paesi, nonché installazioni e performance per il teatro, le arti visive e la danza. Nel 2001 si è unito al collettivo artistico italiano Otolab, con il quale realizza performance audiovisive. È docente al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano ed è l’autore di diversi libri e saggi nei campi della teoria musicale, degli studi sul suono e della didattica.

La conferenza è moderata dal Prof. Chōki Seiji, musicologo e docente all’Università di Tokyo.

 

Per informazioni rivolgersi a Goethe-Institut Tokyo info-tokyo@goethe.de Tel. 03-3584-3201
Per prenotare scrivere una email a info-tokyo@goethe.de

La conferenza si tiene in inglese con traduzione in giapponese.

Martedì 26 settembre il Maestro Viel si esibirà in concerto presso questo Istituto.
Per i dettagli cliccare QUI.

Informazioni

Data: Sab 23 Set 2017

Orario: Alle 15:00

Organizzato da : ゲーテ・インスティトゥート東京、イタリア文化会館

Ingresso : Libero


Luogo:

Goethe-Institut Tokyo

1040