Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tokyo

Italy meets Noh!

Data:

01/09/2016


Italy meets Noh!

Per cause di forza maggiore, il flautista Mario Caroli si è visto costretto ad annullare il suo tour giapponese.
Verrà sostituito da uno dei suoi migliori allievi, Masumoto Ryuji, e il brano “Ravine” di Stefano Gervasoni non verrà eseguito.
Il resto del programma rimane invariato.
Ringraziamo il gentile pubblico per la comprensione.


Questo concerto si svolge nell’ambito delle celebrazioni per il 150esimo anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Giappone, e consiste di compositori italiani contemporanei che si confrontano con la tradizione del teatro Noh. La cantante e performer Ryoko Aoki ha collaborato in più occasioni con diversi compositori contemporanei, con i quali è stata invitata in diversi Paesi e si è così costruita una solida fama internazionale. Dal suo repertorio esegue, nella prima parte di questo concerto, i lavori di Federico Gardella e Valerio Sannicandro. La seconda parte si focalizza invece sul lavoro di Stefano Gervasoni. I tre sono tra i maggiori compositori italiani di musica contemporanea. Ryoko Aoki è accompagnata dal celebre flautista italiano Mario Caroli e dal quartetto francese Diotima, specializzato in musica contemporanea. Il concerto si chiuderà con l’esecuzione di un brano di Stefano Gervasoni in prima mondiale.

Ingresso a pagamento, posti non riservati.
Biglietto: in prevendita 3.500 Yen (ridotto per studenti 2.500 Yen), all'ingresso 4.000 Yen (ridotto per studenti 3.000 Yen).

Per informazioni in inglese, prenotazioni e per l'acquisto dei biglietti rivolgersi a Okamura &Company
Tel 03-6804-7490 (giorni feriali dalle 10.00 alle ore 18.00)
info@okamura-co.com Fax 03-6804-7489

È possibile acquistare i biglietti online tramite i siti
Tickettopia (codice: 301726) Tel. 0570.02.9999 http://t.pia.jp/pia/event/event.do?eventCd=1627861  (in giapponese) 
E-plus http://eplus.jp/sys/T1U89P0101P006001P0050001P002193420P0030001P0006 (in giapponese)

 

Profilo degli artisti

Stefano Gervasoni, compositore, è nato nel 1962. Ha intrapreso gli studi musicali nel 1980 presso il Conservatorio di Milano.Tra il 1993 e il 1995 ha risieduto e operato a Parigi, frequentando corsi di specializzazione di composizione e informatica musicale presso l'IRCAM e ricevendo numerose commissioni dal governo francese. È stato vincitore di numerose competizioni nazionali ed internazionali e ha ricevuto numerose commissioni da istituzioni prestigiose come l'Ensemble Intercontemporain, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, Radio France e Berliner Biennale. È attualmente docente di Composizione presso il Conservatorio di Parigi.
www.stefanogervasoni.net 

Ryoko Aoki si è diplomata presso la Tokyo National University of Fine Arts and Music specializzandosi in teatro Noh (scuola Kanze). Ha conseguito un dottorato presso la SOAS di Londra con una tesi dal titolo “Women and Noh”. Oltre a essere interprete di diversi drammi noh tradizionali, ha commissionato lavori a compositori contemporanei quali Peter Eotvös, Toshio Hosokawa e numerosi altri, che ha eseguito sia in Giappone sia all’estero. Del 2014 è il suo primo CD, dal titolo “Noh x Contemporary Music”.
Dal 2015 è ambasciatrice culturale del Governo giapponese e nel 2016 è stata selezionata per la Triennale di Aichi.

http://ryokoaoki.net/ 

Mario Caroli, flautista, è nato nel 1974. All'età di 22 anni vince l’importante premio "Kranichstein" a Darmstadt e intraprende così un'importante carriera internazionale. Appare regolarmente nelle più grandi sale da concerto del mondo, comprese le Philharmonie di Berlino, il Concertgebouw di Amsterdam, la Konzerthaus di Vienna, la Royal Festival Hall di Londra, il Lincoln Center di New York e la Suntory Hall di Tokyo. Il suo repertorio spazia dalla musica antica a commissioni di numerosi compositori di oggi e la sua discografia consta di una ventina di titoli. Riguardo all'attività didattica, Mario Caroli è invitato per masterclass e come artista in residenza presso l'Università di Harvard, il Toho College (Tokyo) e il Conservatorio Superiore di Parigi. Insegna da anni alla'Académie Supérieure de Musique de Strasbourg-HEAR e al Conservatorio Superiore della Svizzera Italiana di Lugano.
www.mariocaroli.it 

Il Quartetto Diotima è stato fondato nel 1996 da Yun-Peng Zhao (violino), Constance Ronzatti (violino), Franck Chevalier (viola) e Pierre Morlet (violoncello), tutti diplomati del Conservatorio di Parigi. Ha al suo attivo una ricca serie di concerti e una vasta discografia, dedicati principalmente a compositori contemporanei, ma anche agli ultimi quartetti di Beethoven.
www.quatordiotima.fr 

Informazioni

Data: Gio 1 Set 2016

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : ensemble-no, イタリア文化会館

In collaborazione con : 芸術文化振興基金、アーツカウンシル東京(公益財団法人東京都歴史文化財団)、公益財団法人野村財団、公益

Ingresso : a pagamento


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Auditorium

945