Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tokyo

Concerto Affetti Italiani

Data:

01/07/2016


Concerto Affetti Italiani

Una rassegna di brani di compositori italiani che si sono espressi negli ultimi centocinquanta anni, quelli che hanno visto nascere e stabilizzarsi i rapporti diplomatici ma anche e soprattutto culturali fra Italia e Giappone.

Un viaggio per rivivere le atmosfere dei salotti italiani di fine ottocento, che ripercorre tutto il novecento giungendo alla contemporaneità con la prima assoluta di Claudio Josè Boncompagni e le musiche di Roberta Vacca e Gianluca Ulivelli. Questi affermati compositori hanno composto per il trio brani in cui la musica italiana incontra l'eleganza e l'intensità espressiva della poesia giapponese.

 

Programma

Prima parte

Gianluca ULIVELLI (Vinci 1970)

“In Passioni Sospese” per voce sola, testi di Matsuo Basho, Ishida Hakyo, Takahama Kyoshi, Masaoka Shiki

Prima esecuzione mondiale

 

Gaetano Donizetti (Bergamo 1797-1848)

Sonata per flauto e pianoforte

 

Luigi Cortese (Genova 1899-1976)

Due canti Persiani per voce, flauto e pianoforte

 

Ettore Desderi (Asti 1892 – Firenze 1974)

Liriche Giapponesi

“Un'ombra” testo di Yosano Akiko

“Pioggia di primavera” testo di Yosano Akiko, traduzione italiana di Bartolomeo Balbi (1874-1961) per canto e pianoforte

 

Claudio Josè Boncompagni (Buenos Aires 1961 – Firenze 2016)

“Canzone di Ofelia” dall'Amleto di Shakespeare, per soprano, flauto e pianoforte

Prima esecuzione mondiale

 

Intervallo

Seconda parte

Luciano Berio (Oneglia 1925 – Roma 2003)

4 Canzoni Popolari

“Dolce Cominciamento”

“La donna Ideale”

“Avendo Gran Disio”

“Il Ballo”

 

Alfredo Casella (Torino 1883 - Roma 1947)

Barcarola e Scherzo per flauto e pianoforte

 

Roberta Vacca (L'Aquila 1967)

“NovEvoN”

9 haiku per soprano flauto e pianoforte, testi di Seifu, Matsuo Basho, Yosa Buson, Takai Kito, Chiyojo, Masaoka Shiki, Natsume Soseki.

prima esecuzione mondiale

 

 

Per informazioni rivolgersi a Istituto Italiano di Cultura eventi.iictokyo@esteri.it Tel. 03-3264-6011 (int.13).

I POSTI SONO ESAURITI.

 

 

Musicisti Erranti

Maria Elena Romanazzi soprano

Gloria Lucchesi flauto traverso

Rossella Giannetti pianoforte

MARIA ELENA ROMANAZZI

soprano

Specializzata in repertorio contemporaneo ha al suo attivo collaborazioni con compositori di fama internazionale fra cui L.De Pablo, L.Francesconi, J.B. Barriere, M. dall'Ongaro, V.Palumbo, M.Montalbetti per cui ha interpretato sia prime assolute che italiane. Si è esibita in prestigiosi Teatri e Festival in tutta Europa come il Maggio Musicale Fiorentino, Teatro del'Opera di Amsterdam ecc. Diversi compositori hanno scritto per lei lavori sperimentali di interazione fra musica, arti visive e danza. Si è perfezionata A.Caiello all'OperaAcademy di Verona e ha studiato Event Management alla Cattolica di Milanoanalizzando la contemporaneità in tutte le sue manifestazioni artistiche. Collabora con enti e fondazioni occupandosi di progetti speciali.

 

GLORIA LUCCHESI

fluatista

Membro fondatore del Loïe Fuller Ensemble, e Confinensemble. Ha diretto e revisionato musiche della Collezione Ricasoli, collaborando con il M° R. L. Weaver della Louisville University (KY). Ha suonato in ensemble in Europa,Taiwan e Sudafrica. Ha effettuato prime esecuzioni assolute dei M.i H. Hofmeyr, A. Clementi A. Talmelli, F. Festa, G. Ferrauto, L. Verdi e C. J. Boncompagni. Ha ideato e realizzato video-concerti didattici originali premiati al Premio Abbado Awars 2015 e al Premio Abbiati per la scuola. 2016. Discografia:Il Canto del vento - Absydis - Graçias a la vida, Courons à la chasse.

 

ROSSELLA GIANNETTI

pianista - clavicembalista

Rossella Giannetti ha al suo attivo partecipazioni come solista a Festivals e Rassegne importanti quali: le “Bach Festwochen” in Svizzera; il Festival di Musique Sacrée di Perpignan; “The Early Music Week End” alla Queen Elisabeth Hall a Londra e giugno 2013 ha suonato come solista per la 75° Stagione del Maggio Musicale Fiorentino. Affianca all’attività concertistica e didattica quella di ricerca dedicandosi alla trascrizione e pubblicazione di manoscritti per tastiera del 1600 e alla riscoperta di musiche di compositrici. Attualmente insegna Pianoforte al Liceo Musicale Dante di Firenze.

 

Organizzato da: Firenze Magnifico Club, Musicisti Erranti di Musica@Traverso, coorganizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo

Informazioni

Data: Ven 1 Lug 2016

Orario: Alle 18:30

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, Auditorium

941