Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tokyo

Recital del pianista Giuseppe Andaloro

Data:

26/02/2016


Recital del pianista Giuseppe Andaloro

       Recital dell’apprezzato pianista Giuseppe Andaloro che esegue alcune tra le più belle pagine del tardo Romanticismo europeo, fra le quali spicca la rivisitazione da parte dell’italiano Ferruccio Busoni della celebre Ciaccona in Re minore di Johann Sebastan Bach. Prima parteBach-Busoni: Ciaccona in Re minore

        Rachmaninov: 3 Preludi  Op. 3   N.2  Op. 32 N.1  Op. 23 N.7

Chopin: Ballata N.4

Seconda parteLiszt: Ballata N.2 Rapsodia ungherese N.11 Rapsodia ungherese N.12 Rapsodia ungherese N.13

 I posti sono esauriti.

Per informazioni rivolgersi a Istituto Italiano di Culturaeventi.iictokyo@esteri.it  Tel. 03-3264-6011 (int.13, 29)

Giuseppe AndaloroConsiderato uno degli interpreti più apprezzati della sua generazione, svolge sin da giovanissimo un'intensa attività concertistica ospite di importanti festival: Salzburger Festspiele, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Ravello, Hong Kong Chopin Festival, Festival Arturo Benedetti Michelangeli di Brescia e Bergamo. Si esibisce presso le più prestigiose sale del mondo, quali il Teatro all Scala di Milano, il San Carlo di Napoli, il Massimo di Palermo e poi Mozarteum Grobes Saal di Salisburgo, Royal Festival Hall e Queen Elisabeth Hall di Londra, Sumida Triphony Hall e Pablo Casals Hall di Tokyo. Il suo repertorio spazia dalla musica rinascimentale italiana alla moderna e contemporanea. Si è esibito come solista con innumerevoli orchestre: London Philharmonic Orchestra, NHK Symphony Orchestra, Singapore Symphony Orchestra, London Mozart Players, Orchestra dell'Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma, Orchestra Giuseppe Verdi di Milano, Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli con direttori del calibro di Vladimir Ashkenazy, Gianandrea Noseda e con artisti quali Sarah Chang, Giovanni Sollima, Sergej Krylov, John Malkovich.

Vincitore di vari premi presso alcuni prestigiosi concorsi internazionali per pianoforte: London World, Sendai International, Hong Kong International, Porto International, Internazionale "Ferruccio Busoni" di Bolzano; nel 2005 è stato premiato per meriti artistici dal Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali.

Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche e il suo ultimo album Cruel Beauty nel 2013, edito da Sony, è una raccolta di musiche italiane del tardo Rinascimento e del primo Barocco, per la prima volta registrate con un pianoforte moderno.

Informazioni

Data: Ven 26 Feb 2016

Ingresso : Libero


763