Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tokyo

Concerto per pianoforte e violoncello

Data:

09/02/2016


Concerto per pianoforte e violoncello

Il duo Satta - Careddu propone un programma di musiche sette e ottocentesche per pianoforte e violoncello.

PROGRAMMA

Baldassare Galuppi (1706 – 1785)Sonata in si bemolle maggiore per pianoforteAndantinoAllegro

Giuseppe Sarti (1729 - 1802)Sonata in re maggioreAllegroPresto

Domenico Cimarosa (1749 - 1801)Sonata in si bem. maggioreAllegro brioso - Largo - Allegro (n. 78 del m.s. di Firenze)Andante con moto (n. 79 del m.s. di Firenze)Allegro alla francese (n. 80 del m.s. di Firenze)

Goacchino Rossini (1792 – 1868)Da l’Album pour les enfants dégourdis (Péchés de vieillesse)Une caresse à ma femme

Luigi Boccherini (1743 - 1805)Sonata in fa maggiore G. 1 per violoncello e pianoforteAllegrettoLargoAllegrettoSonata in sol maggiore G. 5 per violoncello e pianoforteAllegro militareLargoTempo di minuetto

Per informazioni rivolgersi a Istituto Italiano di CulturaTel. 03-3264-6011 (int.13, 29) eventi.iictokyo@esteri.it

 

 I posti sono esauriti.

Profilo degli artisti

Omar Flavio Careddu, violoncelloOmar Flavio Careddu Dodin si laurea presso il Conservatorio “C.Monteverdi” di Bolzano sotto la guida del Maestro Luca Fiorentini, e presso lo stesso Conservatorio consegue la laurea di II livello in didattica del violoncello; consegue il biennio solistico presso il Conservatorio “C.Bonporti“ di Trento, seguendo contemporaneamente corsi e Master. Per tre anni ha seguito i corsi di perfezionamento con la violoncellista americana Maestra Donna Magendanz in Sardegna e nell’estate 2010 sotto la guida del Maestro Marco Scano nei “Corsi Internazionali di perfezionamento” di Castelsardo. Ha conseguito il prestigioso premio di letteratura “Dante Alighieri” (sezione stranieri in lingua italiana nel mondo) e ha all’attivo circa 800 concerti in diverse parti del mondo e la registrazione di 7 CD/DVD e registrazioni per le TV(RAI2/3 - VIDEO33 -RTTR - RETE 4 - ZDF -SDF- Radio Maria/Radio Sacra Famiglia ecc. Attualmente vive a Bolzano dove partecipa alla vita musicale altoatesina e internazionale, è primo violoncello dell’Orchestra Trentina e dell’Orchestra Boheme ed è docente di violoncello.

Roberto Satta, pianistaNato a Faenza nel 1970, si è diplomato in pianoforte al Conservatorio "L.Cherubini" di Firenze sotto la guida del M.o Giancarlo Cardini. Ha frequentato corsi di perfezionamento con i Maestri K. Morski e A. Jasinski. Si è diplomato in clavicembalo al Conservatorio "A. Boito" di Parma e si è laureato all'Università di Bologna in Discipline delle Arti, della Musica, e dello Spettacolo (DAMS). Svolge intensa attività concertistica in Italia e all'estero, sia come solista che in formazioni cameristiche. In formazione cameristica, ha vinto il primo premio nei concorsi nazionali "Dino Caravita – Sesta edizione" e "Montescudo 1997". In veste di solista si è esibito con l'Orchestra da Camera "T. Traetta" al Teatro Comunale di Faenza e con l'Orchestra Filarmonica "Mihail Jora" all'Ateneu di Bacau (Romania). Ha al suo attivo registrazioni radiofoniche e televisive. Ha curato il catalogo tematico delle sonate di Giuseppe Sarti, pubblicato su Fonti Musicali Italiane e la revisione critica delle sonate di Giuseppe Sarti per le case editrici Esarmonia ed Eurarte. Inoltre è stato invitato a far parte di giurie in concorsi nazionali. Ha insegnato pianoforte principale nell’Istituto Musicale di Cesena ed attualmente insegna pianoforte.

Informazioni

Data: Mar 9 Feb 2016

Ingresso : Libero


757