Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_tokyo

La presenza di Dante in Giappone: problemi di divario linguistico e culturale

Data:

11/11/2015


La presenza di Dante in Giappone: problemi di divario linguistico e culturale

Conferenza del Prof. Iwakura Tomotada, professore emerito dell’Università di Kyoto

Il prof. Iwakura traccia per prima cosa il contesto necessario alla comprensione della storia della ricezione di Dante in Giappone, delineando il processo di importazione e adattamento dei grandi testi occidentali in Giappone nel corso dell’era Meiji. Su questa base, procede a illustrare in che modo e con quali scelte linguistiche e ideologiche, a partire dalla metà del 19esimo secolo e per tutto il corso del 20esimo, sono state tradotte le opere di Dante e come è stata vista la sua particolarissima figura di poeta “eroico”. Il prof. Iwakura conclude illustrando i motivi e la storia del suo specifico interesse per Dante, sviluppatosi negli Anni Sessanta sotto la guida del grande italianista Bruno Migliorini.

Questo evento fa parte delle manifestazioni organizzate in occasione del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri. La conferenza si terrà in italiano, con traduzione consecutiva in giapponese.

Per informazioni rivolgersi a Istituto Italiano di Cultura Tel. 03-3264-6011 (int.15, 23) eventi.iictokyo@esteri.it    Per prenotare, inviare una mail con nome, cognome, n. di partecipanti e recapito telefonico all'indirizzo: eventi.iictokyo@esteri.it indicando in oggetto “Conferenza dell’11 novembre”

Informazioni

Data: Mer 11 Nov 2015

Ingresso : Libero


743